Home » Blog » È stato comune sapere che l’economia italiana sta stagnando

È stato comune sapere che l’economia italiana sta stagnando

È stato comune sapere che l’economia italiana sta stagnando. Un buon numero di economisti ha studiato in dettaglio l’economia italiana e ha concluso che la soluzione per affrontare il problema della lenta crescita dell’economia non è sicuramente il bilancio che il governo è uscito con!
La domanda è stata perseguitando tutti!
Quando si parla di economia del paese, non si può semplicemente attaccare un dito su una o due cose e chiamarli per essere le cause. Corre molto più profondo di quello.
David contro Goliath?
Roma e Bruxelles sono state recentemente a capo del bilancio italiano. La Commissione europea ha categoricamente respinto il progetto di bilancio elaborato dall’Italia. La loro premessa è che non solo il bilancio appena redatto rompe le regole sostanziali dell’Unione europea, ma non avrà alcuna ricaduta importante per quanto riguarda lo sviluppo in Italia.
Gli esperti hanno varie teorie per sostenere i loro argomenti.
Alcuni di loro sottolineano la scarsa cultura aziendale in Italia e alcune per l’eccessiva quantità di debito pubblico che il paese ha accumulato nel tempo. Ma tutti sono sicuri di una cosa e all’unanimità. E questo è il piano dell’Italia di aumentare il suo deficit di bilancio del 2,4% è una pessima idea.
Il cabinet di nuova costituzione in Italia sta mostrando un sacco di ottimismo che l’aumento del deposito fiscale è la strada da seguire. È il segreto per calciare iniziando la sua crescita dopo un lunghissimo periodo di tempo.
Il problema non è così semplice come sembra. Naturalmente la soluzione non sta per essere semplice sia. Ci sono più strati al problema e l’ironia è che non sarà troppo facile per staccarsi dalle catene di stagnazione così veloce.
La vera sfida è quella di togliersi dalla trappola della lenta crescita che si è intrecciata. L’Italia è stata in questa trappola di crescita lenta per più di sei decenni e nessuno ha detto che fuggire è stato facile!
La situazione è molto triste?
Senza coniare troppe parole, sì!
La produzione economica del paese è ancora il cinque per cento dietro quello che era pre 2008; che è il momento in cui il crollo globale è accaduto. Nell’Unione europea esistono solo due economie deboli.
L’Italia ha la Grecia per la società. Infatti, l’Italia è solo leggermente migliore della Grecia. Ma è anche un complimento?! Se siete interessati andate al mio sito dove dissezionare i problemi che affliggono l’Italia oggi sia economicamente che politicamente e discutere di ciò che può essere la soluzione per farlo uscire dalla Slush.